Le piante adatte per combattere le onde elettromagnetiche

Le piante adatte per combattere le onde elettromagnetiche

Sapevi che alcune piante d’appartamento possono assorbire le radiazioni EMF?

Inanzitutto cosa sono le radiazioni EMF? Emf significa Electro Magnetical Field ovvero il Campo magnetico

Le piante sono estremamente adatte nel fornire un sacco di benefici per la salute e inoltre

rendono la tua casa meravigliosa mentre lo fanno! Iniziare a riempire la casa con piante da interno renderà l’ambiente più salutare oltre che a migliorare l’umore e rendere più bella la casa.

Quindi sono 3 i principali motivi per tenere più piante possibili in casa

1) Le piante purificano l’aria:

E’ ormai testato da numerosi studi che le piante d’appartamento filtrano e purificano l’aria dall’inquinamento. Numerosi test della Nasa,

effettuati anche sulla stazione spaziale confermano che alcune piante riescono a produrre ossigeno e ridurre l’anidride carbonica dell’aria.

2) Le piante “fanno casa”:

Avere cose viventi intorno a te è estremamente positivo per l’anima. Riempire una casa con diverse varietà di piante migliora notevolmente

l’umore e la qualità della vita.

Le piante emanano diversi tipi di aromi sorprendenti e i profumi possono fare molto bene per migliorare la “sensazione di casa”,

quella sensazione di vivo e accogliente.

3) Le piante assorbono le radiazioni Emf.

Ed ecco 4 piante d’appartamento che assorbono radiazioni:

Cactus

Il cactus assorbe molto bene le radiazioni emanate dai computer. Quando la NASA ha completato il suo enorme studio sulle piante domestiche e sui loro vari benefici, una pianta che ha ottenuto un ottimo punteggio è stato il cactus.

La NASA ha scoperto che il cactus era abbastanza efficiente nell’assorbire le radiazioni EMF.

Poiché le radiazioni EMF viaggiano in linea retta, o almeno la maggior parte, per essere più efficace dovresti posizionare la pianta direttamente tra te e il tuo computer o qualsiasi dispositivo nelle vicinanze emetta radiazioni EMF.

Avere cactus attorno al computer può essere molto potente nell’assorbire le radiazioni ambientali che rimbalzano nell’ufficio o nella camera da letto, oltre ad aiutare ad assorbire le radiazioni provenienti da altre fonti o antenne di cellulari vicine.

Chlorophytumcomosum – Pianta ragno

Anche se più comunemente noto come pianta ragno, o pianta dell’aeroplano, il clorofitumcomosum è un tipo abbastanza comune di pianta succulenta.

È stato dimostrato che la pianta del ragno ha la capacità di assorbire una grande quantità di inquinamento, anche eliminando vari gas nocivi come l’acido formico e l’aldeide. A causa delle straordinarie capacità che hanno le piante di ragno di eliminare l’inquinamento, si ritiene che sia efficace anche nell’assorbire le radiazioni in casa.

Sansevieria

La Sanseveira può assorbire innocuamente oltre 100 diversi tipi di veleno.

Hanno anche scoperto che la pianta di sansevieria è antinquinante e, a volte, può essere usata come antidoto per alcune forme di radiazioni più forti. Con 5 piante di Sansevieria una stanza di 90 metri quadrati è libera di sostanze inquinanti.

Caratteristica specifica che si trova raramente in altre piante, compresa la loro capacità di vivere anche nelle zone di alto inquinamento.

Fiore Di Loto

Il fiore di loto presenta tutti i tipi di benefici per la purificazione dell’ aria ed è estremamente conveniente perché è della dimensione perfetta per una scrivania. Il fiore di loto è altamente efficace nell’assorbire alcune forme di radiazione dall’aria.

 

Consiglio finale: le piante assorbendo le onde magnetiche ci schermano dalle varie reti wifi che ci circondano e quindi possono rendere debole anche la nostra rete wireless. Il mio consiglio è di cablare il più possibile i device che lo permettono cercando di spengere il wifi, o almeno di creare una stanza apposita dove usare il wireless. Non è facile lo so, ma con qualche accorgimento giusto si può riuscire a farcela