Nicola Gesualdo, Autore su OltremediaNews

“We want to play”. L’appello per cambiare le regole del calcio

By Nicola Gesualdo • 3 febbraio 2017

Calcio è sinonimo di passione, e la passione non dovrebbe essere esclusiva di nessuno. Purtroppo nel calcio, la FIGC (Federazione Italiana Giuco Calcio) prevede delle norme che limitano la partecipazione di atleti “extra-comunitari”.
“Quello che dovrebbe essere un semplice tesseramento federale si rivela un percorso ad ostacoli che spesso conduce ad continua

Aggressione fascista. Tentato omicidio a Roma

By Nicola Gesualdo • 13 gennaio 2017

Sette neofascisti, quattro maggiorenni – tre diciottenni e un ventunenne – e tre minorenni, tutti aderenti al «Fronte della Gioventù» di via Ottaviano, sono stati individuati come i responsabili del tentato omicidio di un sedicenne, pestato e accoltellato nella notte del 14 ottobre in Piazza Cavour a Roma.
Nel video si continua

Referendum sul lavoro. I 3 quesiti e le tempistiche

By Nicola Gesualdo • 19 dicembre 2016

Referendum chiama referendum. Dopo lo scorso referendum costituzionale, che ha visto la sconfitta del Governo Renzi con le conseguenti dimissioni, l’11 gennaio prossimo, la Corte di Cassazione si pronuncerà sulla richiesta di referendum avanzata dai sindacati di categoria, relativa alla modifica di 3 aspetti riguardanti al riforma del lavoro, il continua

Palermo, nuova realtà di calcio popolare

By Nicola Gesualdo • 21 novembre 2016

Anche Palermo entra a far parte di quella realtà che tanto sta prendendo piede in Italia e non solo, del calcio popolare; è nato il Palermo Calcio Popolare.
Abbiamo sentito il presidente della neonata squadra palermitana il quale ci racconta come è nata questa idea e, soprattutto, da chi.
La squadra è iscritta continua

Milano. L’orbita razzista emula Goro, ma la Milano solidale risponde

By Nicola Gesualdo • 28 ottobre 2016

L’1 novembre a Milano 150 migranti verranno accolti nella ex caserma Montello, in via Caracciolo, zona piazza Firenze. Dopo la rivolta avvenuta nel piccolo paesino di Goro, nel ferrarese, che ha sortito gli effetti sperati dei manifestanti anti-immigrati, la Lega di Salvini, Casapound e tutta l’orbita nera, cerca di emulare continua

Milano. I campionato di calcio popolare

By Nicola Gesualdo • 20 ottobre 2016

A Milano il calcio, almeno quello mainstream, è rappresentato dalla “Scala del calcio”, lo stadio Giuseppe Meazza di San Siro. Ma i nostri lettori sanno bene che noi raccontiamo del cosiddetto calcio minore, o meglio, il calcio vero, quello popolare, e quello che viene gestito in tutt’altro modo rispetto al “calcio continua

Milano. Un torneo di calcio antirazzista per ricordare Italo

By Nicola Gesualdo • 11 ottobre 2016

Ad un anno dalla scomparsa del fondatore della storica associazione di volontariato milanese Naga, Italo Siena, l’associazione organizza il torneo “Un calcio al razzismo, in torneo per Italo” a Milano, in via Teresa Noce, 8 presso il Centro sportivo Frog. Sabato 15 ottobre, dalla mattina fino a tardo pomeriggio il centro sportivo continua

Un altro morto per mano neo-nazista. Scopriamo chi sono

By Nicola Gesualdo • 20 settembre 2016

Ennesimo omicidio politico in Europa. Dopo Milano, Parigi, Fermo e Atene, questa volta Helsinki, capitale finlandese. Il 10 settembre scorso, un giovane ragazzo finlandese Jimi Joonas Karttunen, è stato aggredito in una piazza adiacente la stazione ferroviaria di Helsinki da un gruppo di neonazisti finlandesi facenti capo al Movimento di Resistenza continua

Roma. Unione Inquilini e la poltrona vacante dell’assessore alle politiche abitative

By Nicola Gesualdo • 19 settembre 2016

A Roma, dopo l’insediamento del neo sindaco pentastellato Virginia Raggi, risulta essere ancora vacante la poltrona dell’assessore alle politiche abitative.
L’Unione Inquilini romana denuncia tale situazione e chiede spiegazioni all’amministrazione capitolina. In realtà un’assenza che si protrae da un pò; infatti già con l’ex sindaco Ignazio Marino, le risposte istituzionali relativamente continua

Milano. Dalle terrazze del Duomo

By Nicola Gesualdo • 1 settembre 2016

Circa duecento gradini, un po’ usurati dal tempo, di una tortuosa scala separano Piazza del Duomo dalle terrazze della cattedrale. Lassù in alto, a circa 45 metri, dove i turisti intenti a farsi selfie sembrano formichine e il mormorio della città si smorza, ti abbandoni ad uno spettacolo inaspettato.
Tra guglie, continua