razzismo Archivi - Pagina 2 di 6 - OltremediaNews

Aggressione sul campo di calcio. La risposta dell’Atletico Brigante

By Nicola Gesualdo • 12 maggio 2016

Sabato scorso, a Castelfranco in Miscano, in provincia di Benevento, “è stata scritta una pagina vergognosa per questo sport e in generale per il nostro territorio.” Comincia così il comunicato dell’Atletico Brigante, squadra di calcio popolare beneventana, che nelle scorse ore ha fatto il giro del web, indignando molti e trovando la solidarietà continua

Ungheria: ecco il referendum sui migranti

By Roberto Consiglio • 12 maggio 2016

La cosiddetta “emergenza migranti” continua a tenere banco nel vecchio continente. Dopo la svolta a destra di alcuni paesi, ad esempio l’Austria, e la minaccia di innalzare nuovi muri ai confini, ecco che torna a farsi sentire l’Ungheria dell’ultraconservatore Viktor Orban.
Leggi: “Le riforme ungheresi funzionano”. La campagna informativa del governo continua

Roma: assemblea pubblica alla Sapienza in vista del 21 maggio

By Roberto Consiglio • 11 maggio 2016

Il 21 maggio 2016 si preannuncia una data alquanto calda nelle strade di Roma. Quel giorno infatti è prevista una manifestazione del gruppo neofascista di Casapound, in contemporanea ad altre città europee, che avrà come slogan la frase “Difendere l’Italia“.
Il gruppo guidato da Gianluca Iannone, che presenterà propri candidati in continua

Sondrio. Divieti per i migranti, poi il dietrofront della Prefettura

By Nicola Gesualdo • 22 marzo 2016

La Prefettura di Sondrio, rivolgendosi “Ai signori gestori delle strutture di prima accoglienza” lo scorso 11 marzo ha emanato una circolare nella quale indicava quali dovevano essere le “azioni utili a garantire una gestione ottimale degli ospiti”. Spiccavano alcuni proclami del tipo: “i migranti devono evitare di passeggiare per il continua

Angela Davis: la voce antirazzista d’America

By Roberto Consiglio • 11 marzo 2016

Angela Davis per molti e molte rappresenta l’antirazzismo americano per eccellenza. Nata nel gennaio 1944 nello stato razzista e ultraconservatore dell’Alabama, profondo sud degli Stati Uniti d’America, ha vissuto sulla propria pelle tutte le persecuzioni e le ingiustizie che hanno dovuto subire i neri americani fino a metà del XX continua

Milano invasa da razzisti

By Redazione • 23 gennaio 2016

Milano in pochi giorni sarà invasa dai partiti di estrema destra d’Italia e d’Europa. A dare il via a questa escalation sarà Forza Nuova e l’ Alliance for Peace and Freedom (Apf) , che il 24 gennaio, presso l’Hotel Galileo di Corso Europa, in pieno centro, con l’iniziativa “Siria, la guerra al terrore”, alla continua

Razzismo: intervista a Giuliano Santoro

By Roberto Consiglio • 21 gennaio 2016

Gli ingiustificabili fatti avvenuti a Colonia la notte di Capodanno stanno facendo tornare prepotentemente alla ribalta il tema del razzismo in molti paesi del vecchio continente. Se in Germania partiti estremisti e xenofobi, in primis Pegida, continuano ad acquistare sempre più consenso, anche in Italia la situazione non è migliore.
Alcuni giorni continua

Multietnica Naga, un calcio al razzismo e un gol per l’integrazione

By Nicola Gesualdo • 13 dicembre 2015

La Multietnica Naga è una squadra composta da ragazzi provenienti da ogni angolo del continente africano. Basta fermarsi un attimo a chiacchierare con loro e si scopre perché hanno deciso di abbandonare famiglia, amici e la propria terra. Guerre, torture e regimi, in commistione con il capitalismo europeo, le cause continua

Ku Klux Klan: Anonymous svela alcune identità del KKK

By Roberto Consiglio • 4 novembre 2015

Anonymous, il sito internet più famoso del mondo gestito da un gruppo di hacker, ha svelato poche ore fa l’identità di 57 appartenenti al gruppo di matrice razzista-xenofoba del Ku Klux Klan. L’iniziativa, che prende il nome di “Hoodoff” (giù i cappucci) era stata lanciata lo scorso 28 ottobre con continua

Ungheria. La retorica anti-immigrazione di Jobbik

By Nicola Gesualdo • 14 settembre 2015

Nelle ultime settimane il Governo ungherese a trazione Fidesz, guidato da Viktor Orbán, si è particolarmente distinto per aver adottato una retorica e una politica fortemente anti-immigratoria. Quello che accade in questi giorni con i profughi non è altro che il risultato di anni e anni di diffusione di cultura continua