povertà Archivi - OltremediaNews

Bruxelles chiusa per terrorismo? Una testimonianza diretta

By Roberto Consiglio • 7 dicembre 2015

In questi ultimi giorni, dopo gli attentanti di Parigi dello scorso 13 novembre, Bruxelles è passata più volte agli onori della cronaca attraversando un periodo di massima allerta terrorismo. Nella capitale belga infatti, secondo le fonti di polizia sia belghe che francesi, vivevano tre attentatori della capitale francese. Un quarto, continua

L’Afghanistan ieri e oggi. Un paese in cerca di pace

By Redazione • 23 settembre 2015

Gli episodi di feroce violenza che hanno costellato l’Afghanistan negli ultimi anni non sembrano prossimi ad una conclusione. Domenica scorsa nel distretto di Daman, nella regione di Kandahar, una macchina è stata fatta esplodere contro un checkpoint sorvegliato dalla polizia nazionale. L’attacco ha ferito una ventina di persone. Nella stessa giornata, continua

Giorgio e il progetto Health Care in Kenya con AIESEC

By Redazione • 21 giugno 2015

Oggi vi raccontiamo la storia di Giorgio Liaci, partito con AIESEC per un progetto di sei settimane in Kenya nell’estate del 2014. Giorgio studia medicina e quando ha sentito parlare dei progetti di volontariato di AIESEC ha deciso di partecipare per dare un contributo ad avere un impatto positivo e continua

Lotta per la casa, corteo a Torrevecchia

By Redazione • 30 maggio 2015

«Insieme resistere è possibile». Questo pomeriggio a Roma si è tenuto un nuovo corteo organizzato dalle realtà capitoline impegnate nella lotta per la casa e finalizzato a mantenere alta l’attenzione sulle politiche abitative che per la Capitale sono da sempre una nota dolente.
Presenti un migliaio di persone, la manifestazione indetta continua

AIESEC e il progetto di social business in Brasile

By Redazione • 30 maggio 2015

Andrea è partito l’estate scorsa per un progetto di volontariato di sei settimane con AIESEC, in Brasile. Il progetto era uno “start-up project” e riguardava il social business, in particolare il microcredito. L’obiettivo era quello di far conoscere all’interno dell’Università di San Paolo questo modello di credito come una soluzione continua

Possibile Grexit. UE, FMI e capitalismo: di chi è la colpa

By Michele Trotta • 26 maggio 2015

Davide contro Golia. L’impressione, dopo gli annunci (e alle successive smentite) di un’ormai prossima (nuova) insolvenza greca, è che l’attuale premier Tsipras e il popolo greco tutto si siano imbarcati in una sfida impossibile da vincere.
Le parole di ieri del ministro dell’interno Nikos Voutsis, nonostante le smentite di oggi, la continua

Operai e manager, il paradosso delle pensioni

By Michele Trotta • 19 maggio 2015

La classe operaia potrebbe anche andare in paradiso, ma probabilmente non andrà mai in pensione. Le parole ricordano quelle recitate nel titolo del celebre film di Elio Petri del 1971, ma lo spunto per un loro accostamento con le zone d’ombra dell’attuale sistema pensionistico italiano lo offrono gli ultimi dati continua

Polveriera Africa. La povertà dietro la jihad

By Michele Trotta • 3 aprile 2015

I nodi dell’Africa stanno venendo al pettine. Una maledizione che sembra non finire mai, quella del continente nero, avvolto da una spirale di povertà e conflitti, contraddittori segnali di crescita economica e inesorabili retromarce nel segno delle violenze e delle instabilità politiche e sociali. Una storia le cui prime pagine continua

Sindacato e società. Il senso di una «coalizione sociale»

By Michele Trotta • 16 marzo 2015

Chi l’ha detto che il sindacato non può fare politica? I giorni dopo l’assemblea romana indetta dalla Fiom col mondo delle associazioni e che ha visto la partecipazione, tra le altre, di Libera, Emergency, Act, Legambiente, Arci, Anpi sono stati in tanti a chiedere lumi su una prossima discesa in campo continua

Italia ed Europa, perché la crescita è un miraggio

By Michele Trotta • 23 febbraio 2015

Seguitemi e nel 2020 cresceremo del 3,6%. Dopo la «festa» ai lavoratori sigillata dalla cancellazione di fatto e di diritto dell’art. 18 dello Statuto, vengono i giorni delle (false) promesse. «Abbiamo cancellato la precarietà», di fatto precarizzando un po’ tutti. «Non lascio solo nessuno», ma la Naspi (la nuova indennità continua