Ordine Nuovo Archivi - OltremediaNews

Milano: 48 anni fa la strage di Piazza Fontana

By Roberto Consiglio • 8 dicembre 2017

Il 12 dicembre 1969 alle ore 16:37 un valigia contenente 7 kg di tritolo esplodeva nella sede della Banca Nazionale dell’Agricoltura situata nella centralissima piazza Fontana di Milano. I morti furono 17, 13 sul colpo e altri 4 nelle ore successive, mentre i feriti 88.
Secondo i più, con quell’evento, si continua

Strage Piazza della Loggia, ancora una volta Stato e fascisti

By Nicola Gesualdo • 11 agosto 2016

Brescia, Strage di Piazza della Loggia, i giudici della Corte d’Assise d’appello di Milano hanno pubblicato le motivazioni della sentenza che ha condannato all’ergastolo Carlo Maria Maggi e Maurizio Tramonte.
“La strage di piazza della Loggia a Brescia è sicuramente riconducibile alla destra eversiva e tutti gli elementi evidenziati convergono inequivocabilmente continua

12 aprile 1973. Il giovedì nero di Milano

By Nicola Gesualdo • 9 aprile 2016

“Il 12 aprile 1973, alle 18.43 circa, mentre una densa nube di fumo acre, causata dai candelotti lanciati dai poliziotti, invadeva via Bellotti, poco oltre via Kramer; un boato scosse l’aria. Tre o quattro poliziotti crollarono contemporaneamente a terra. Riuscirono a rialzarsi feriti. Antonio Marino, colpito al petto da una continua

Piazza della Loggia: prime condanne sull’attentato del 1974

By Roberto Consiglio • 23 luglio 2015

41 anni: tanto si è dovuto attendere perchè ci fossero le prime condanne riguardanti la strage di Piazza della Loggia a Brescia. Erano le 10:12 di mattina del 28 maggio 1974 nella centralissima piazza bresciana durante un corteo dei sindacati antifascisti; il bilancio fu parecchio pesante: 8 persone persero la continua

Blitz Ros contro neofascisti, 14 arresti

By Nicola Gesualdo • 22 dicembre 2014

Blitz antiterrorismo dei carabinieri del Ros: 14 gli arresti in corso di esecuzione in varie regioni italiane su disposizione della magistratura dell’Aquila nei confronti di un gruppo clandestino che, richiamandosi agli ideali del disciolto movimento neofascista “Ordine Nuovo”, progettava “azioni violente contro obiettivi istituzionali”.
Oltre che di terrorismo, gli arrestati sono continua