Isis Archivi - Pagina 2 di 8 - OltremediaNews

Medio Oriente. Arabia Saudita e Iran verso uno scontro globale

By Daniele Cardetta • 8 gennaio 2016

Quanto sta accadendo in Medio Oriente tra Iran e Arabia Saudita potrebbe avere delle conseguenze a livello globale. Non si può infatti limitarsi ad analizzare lo scontro sauditi-iraniani semplicemente come uno scontro confessionale interno al mondo islamico tra sunniti e sciiti, non si può perchè nel mondo globalizzato in cui continua

Iraq lancia nuovo ultimatum ad Ankara

By Daniele Cardetta • 2 gennaio 2016

La Turchia si comporta sempre più come un attore destabilizzante in Medio Oriente. Lo ha fatto nei confronti della Siria con ingerenze palesi negli affari interni del paese, ad esempio appoggiando a piene mani i ribelli anti-Assad, e lo ha fatto anche nei confronti della Russia con l’abbattimento del Su-24 continua

Onu. Varate sanzioni contro chi commercia con l’Isis

By Daniele Cardetta • 18 dicembre 2015

Passi avanti verso la lotta al Califfo? Troppo presto per dirlo anche se la risoluzione approvata all’unanimità dal Consiglio di Sicurezza dell’Onu sul documento prodotto da Usa e Russia circa la lotta ai finanziamenti del terrorismo potrebbe davvero rappresentare una autentica svolta. Risoluzione alla mano dovrebbero finalmente rafforzarsi le sanzioni continua

Iran lancia accuse pesanti ad Ankara: Al Baghdadi sarebbe stato curato in Turchia

By Daniele Cardetta • 10 dicembre 2015

Una notizia esplosiva in arrivo da Teheran dove l’agenzia di stampa FARS ha pubblicato un articolo secondo cui il leader dello Stato Islamico, Abu Bakr Al Baghdadi, sarebbe stato trasportato in Turchia per ricevere delle cure solo pochi mesi fa. Il leader dell’Isis infatti sarebbe stato ferito abbastanza seriamente nel continua

Il Cremlino all’offensiva mostra le prove per inchiodare Erdogan

By Daniele Cardetta • 2 dicembre 2015

Non si abbassa la tensione sull’asse Ankara-Mosca, anzi. Nelle scorse ore il presidente turco Recep Tayyip Erdogan aveva risposto alle accuse lanciate dalla Russia di contiguità con l’Isis annunciando di essere pronto anche a dimettersi nel caso fossero state mostrate le prove del commercio petrolifero tra Ankara e il Califfato. continua

Gli artigli del Califfo sulla Libia

By Daniele Cardetta • 1 dicembre 2015

Da tempo gli addetti ai lavori, ma non solo, parlano della Libia come di una terra di nessuno, un non-Stato che somiglia sempre di più a luoghi come la Somalia dove tribù e bande armate si contendono il controllo su territori, città, villaggi. In Libia esistono diversi governi sulla carta, continua

Religione e Stato laico, libertà ed emergenza

By Michele Trotta • 30 novembre 2015

Nei giorni in cui l’Europa torna a fare i conti con il terrorismo e con la prospettiva di una guerra quasi in casa, ci sono due grandi temi che segnano sotto traccia il grande dibattito seguito alle stragi di Parigi: l’attualità storica o meno del modello teocratico che apparentemente sembra continua

Not in my name: i musulmani si schierano contro l’Isis

By Veronica Di benedetto Montaccini • 22 novembre 2015

I musulmani a Roma e Milano scendono in piazza e prendono posizione contro l’Isis. Con lo slogan “Not in my name” più di 20 associazioni e centinaia di persone gridano forte contro ogni forma di terrorismo.
Nonostante la forte pioggia, intere famiglie hanno pensato di esplicitare la loro condanna allo Stato continua

Un documentario su come il Pkk combatte l’Isis

By Redazione • 22 novembre 2015

Il canale Tv francese “FRANCE 24″ divulga un documentario sul Pkk, il Partito dei Lavoratori del Kurdistan, nel bel mezzo di una guerra  contro l’esercito turco e lo Stato Islamico (Isis).
Per gli Stati Uniti e l’Unione Europea, i curdi sono terroristi. In realtà i combattenti del PKK stanno conducendo una continua

Europa: nuova ondata anti-islamista

By Roberto Consiglio • 17 novembre 2015

Tra le varie conseguenze che hanno segnato i tragici fatti di Parigi di venerdì sera quella più ignobile è la campagna anti-Islam fatta partire nelle ultime ore, in numerosi paesi europei, da vari partiti di destra e da parecchie personalità .
Appena si è avuta la certezza che gli attentatori fossero di continua