Assad Archivi - Pagina 2 di 4 - OltremediaNews

La Siria degli Assad e l’intervento di Mosca

By Redazione • 11 ottobre 2015

L’intervento russo in territorio siriano, del quale si discuteva da mesi e che ha avuto inizio lo scorso 30 settembre, sta sollevando forti polemiche tra i Paesi occidentali ed all’interno dell’Alleanza Atlantica. A Damasco, invece, il coinvolgimento russo è stato accolto con favore dal governo di Bashar al Assad, da continua

Siria. Si intensificano i raid russi

By Daniele Cardetta • 7 ottobre 2015

Nelle ultime ore i russi avrebbero significativamente aumentato l’intensità dei raid contro i ribelli islamici in Siria. Secondo molti si tratterebbero dei bombardamenti più massicci dall’inizio delle operazioni del 30 settembre. I raid si sarebbero concentrati soprattutto nelle zone di Idlib e di Hama e avrebbero colpito duramente i ribelli continua

Siria. Nuovo capitolo della “guerra globale per procura”

By Daniele Cardetta • 5 ottobre 2015

In Siria ormai si sta combattendo qualcosa di molto simile a una guerra globale dal momento che tutte le principali potenze hanno in qualche modo dei referenti nell’inferno siriano. Indipendentemente dalle ragioni e dai torti o da come qualcuno possa pensarla sulla Siria, quello che sta accadendo nel paese è continua

Siria. Merkel apre al coinvolgimento di Assad nei negoziati di pace

By Daniele Cardetta • 24 settembre 2015

Dopo quattro anni di guerra, decine di migliaia di morti, un intero Paese distrutto dal di dentro, e forse, nelle ultime settimane si sta scrivendo una possibile svolta sul futuro del conflitto. Come tutti sanno infatti la Russia ha deciso di tendere la mano al governo di Damasco, peraltro in continua

Siria. Tutto pronto per l’intervento della Russia?

By Daniele Cardetta • 23 settembre 2015

L’ambasciata russa presso Damasco è stata colpita da un proiettile di mortaio che non ha però causato vittime. Il Cremlino mediante il ministero degli Esteri ha subito condannato l’attacco che è stato attribuito a militanti jihadisti e ha auspicato una “chiara presa di posizione da parte di tutti i membri della continua

La Francia pronta a intervento aereo in Siria

By Daniele Cardetta • 7 settembre 2015

La Francia bombarderà obiettivi del Califfo anche in Siria, è questo l’annuncio odierno fatto dal presidente francese Hollande, a conferma di un attivismo della politica estera transalpina negli ultimi anni. A oggi la Francia partecipava già alla coalizione anti-Isis attiva in Iraq, e adesso Parigi vorrebbe cominciare a entrare in continua

Siria. Voci di crescente impegno russo inquietano Washington

By Daniele Cardetta • 6 settembre 2015

Sono ormai diversi giorni che la notizia di un probabile coinvolgimento dell’esercito russo in Siria si sta diffondendo scatenando entusiasmo o nervosismo a seconda di come la si pensi. Quello che è certo è che ne hanno parlato ormai in molti, da Ynet News fino al New York Times, al continua

Siria. Sempre più fonti parlano di intervento russo

By Daniele Cardetta • 3 settembre 2015

Inizialmente la notizia di un maggiore coinvolgimento della Russia nella guerra civile siriana era circolata tramite un sito israeliano, Ynetnews. Poi la notizia, ben lungi dall’essere smentita, ha cominciato a circolare anche su altri organi di stampa, non ultimi anche il Times e il Daily Telegraph che hanno presentato un continua

Siria. Imminente la liberazione di Palmira?

By Daniele Cardetta • 22 luglio 2015

In molti avevano trattenuto il fiato leggendo delle notizie che indicavano gli uomini del Califfo penetrare nella vecchia Palmira, la città romana patrimonio dell’Unesco che rappresenta una delle più belle testimonianze della cultura e civiltà romana. Il timore che i miliziani dell’Isis potessero far saltare le rovine era reale, e continua

L’accordo sul nucleare migliora le relazioni Mosca-Teheran

By Daniele Cardetta • 15 luglio 2015

A sorridere dopo lo storico accordo sul nucleare raggiunto a Vienna tra le potenze mondiali e l’Iran non sono solamente i giovani di Teheran che sono scesi in piazza per festeggiare la fine del loro isolamento internazionale. A sorridere c’è anche la Russia, e per molti motivi. Mosca, tutti lo continua