Studentato De Lollis. Nuovo ma inutilizzato (FOTO)

By Redazione
On 14 novembre 2013 At 19:55

Category : Periferie al centro

Responses : 2 Comments

Come abbiamo già scritto ieri, Un’ala inutilizzata dello studentato De Lollis è stata occupata da studenti e studentesse stanchi di sottostare alle dinamiche assenteiste dei vari enti che dovrebbero tutelare gli studenti invece che penalizzarli.
Gli studenti e le studentesse sono idonei non vincitori e sono entrati nell’ala C dello studentato della Laziodisu, via De Lollis 20b, inspiegabilmente chiusa da anni. All’interno sono stati trovati 110 posti alloggio, in condizioni perfette, pronti per essere abitati.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ecco alcuni dati sulla condizione abitativa degli studenti a Roma:

Su 90.000 studenti fuori sede a Roma ci sono:

1876 posti alloggio disponibili di cui 570 completamente fuori mano in una città dove i trasporti pubblici sono sempre più problematici;

906 studenti che avrebbero diritto al posto alloggio ma non lo riceveranno;

554 posti disponibili ma lasciati vuoti;

6454 studenti a cui non è stata pagata la borsa di studio dello scorso anno;

Zero euro messi a disposizione quest’anno sul fondo regionale per le borse di studio.

Finora nessuna risposta da parte dell’università. Laziodisu, l’ente Pubblico Dipendente della Regione Lazio per il Diritto agli Studi Universitari nel Lazio, ha prontamente risposto, in maniera ufficiosa, che quell’ala dello studentato stava per essere utilizzata.
In realtà sembra che Laziodisu si fosse dimenticata di quei posti letto inutilizzati.

                                                                                                                                                                N.G.

Oltremedianews è un sito web di informazione indipendente, impegno sociale e partecipazione politica. Non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della legge 62/2011. Le notizie e le immagini inserite in questo sito sono di nostra produzione, e sono quindi distribuite con la licenza di cui sotto, oppure provengono dal web. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, basta che ci scriviate e saranno subito rimosse senza discussioni“.

Add your comment

XHTML : You may use these tags : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled website. To get your own globally-recognized avatar, please register at Gravatar.com