Rubriche

Chi?

By Giuseppe La Micela • 17 marzo 2017

Giuseppe La Micela

Giuseppe La Micela, classe 1991, vignettista siciliano.

http://glmart.altervista.org

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

A casa mia serve sempre il pane

By Fabio Bellacicco • 13 marzo 2017

Esco di casa per andare a comperare il pane. A casa mia serve sempre il pane. Che la dietologa mi direbbe di sicuro, se ci andassi, guardi lei deve ridurre il consumo di pane quanto ne mangia? Eh, quanto ne mangio, non è mica facile fare un conto così su continua

Simbolo

By Giuseppe La Micela • 10 marzo 2017

Giuseppe La Micela

Giuseppe La Micela, classe 1991, vignettista siciliano.

http://glmart.altervista.org

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Spesso vado dal barbiere ma poi dico in giro che non è vero

By Fabio Bellacicco • 4 marzo 2017

Oggi vengo a sapere che stanno intercettando il barbiere di Tiziano Renzi, che guarda caso è lo stesso mio e di Kim Rossi Stuart. Gli dico: “Scusa ma come mai ti stanno intercettando? Hai iniziato ad usare lamette rubate dai tir a Cerignola?”. Poi lui fa sempre lo stesso taglio continua

Esotico

By Giuseppe La Micela • 17 febbraio 2017

Giuseppe La Micela

Giuseppe La Micela, classe 1991, vignettista siciliano.

http://glmart.altervista.org

No limits

By Giuseppe La Micela • 25 gennaio 2017

Giuseppe La Micela

Giuseppe La Micela, classe 1991, vignettista siciliano.

http://glmart.altervista.org

Orgoglio italiano

By Giuseppe La Micela • 14 gennaio 2017

Giuseppe La Micela

Giuseppe La Micela, classe 1991, vignettista siciliano.

http://glmart.altervista.org

Wrong size

By Giuseppe La Micela • 6 gennaio 2017

Giuseppe La Micela

Giuseppe La Micela, classe 1991, vignettista siciliano.

http://glmart.altervista.org

Death strikes back

By Giuseppe La Micela • 28 dicembre 2016

Giuseppe La Micela

Giuseppe La Micela, classe 1991, vignettista siciliano.

http://glmart.altervista.org

CI SONO DUE MODI DI FARE IL BIDÈ

By Fabio Bellacicco • 21 dicembre 2016

Il ministro Poletti voleva farmi sapere che “vuoi mettere i libri di carta con gli e-book!?”. Mi sembrava brutto dirgli “sono d’accordo”, per cui ho tirato fuori la storia che poi i tortellini si possono mangiare anche con il sugo mica soltanto in brodo. Mi guarda e mi fa: ritira continua