Parigi: gli antifascisti ricordano il giovane Clément Méric

La sera del 5 giugno 2013 Clément Méric, antifascista francese, veniva aggredito da un gruppo di naziskin nel pieno centro di Parigi. Il giovane non sopravviverà per molto tempo a quell’aggressione e spirerà la mattina del 6 giugno a soli 19 anni.

Poche ore dopo la stessa polizia francese annunciò di aver fermato i 4 presunti aggressori, tre ragazzi ed una ragazza di età compresa tra i 20 e i 30 anni, tutti appartenenti all’area dell’estrema destra d’oltralpe. Clément, invece, era noto a tutti per la sua militanza attiva nel mondo dell’antifascismo.

Una morte assurda, frutto di una vile aggressione in pieno stile fascista, avvenuta nel tardo pomeriggio in una piazza dove era stato organizzato un mercatino di vestiti usati. Lì si erano presentati alcuni giovani naziskin che, immediatamente, avevano dato inizio ad una serie di istigazioni e minacce.

Non contenti di ciò gli estremisti di destra si erano scagliati contro Clément, che fu riconosciuto ed etichettato come “comunista e antifascista” e subì un’aggressione con tanto di tirapugni. Inutili si rivelarono i tentativi di soccorso sul posto e il giovane militante di sinistra giunse all’ospedale già privo di vita.

Poche ore dopo gli studenti antifascisti parigini scesero in piazza uniti e compatti per gridare il loro disappunto contro l’ennesima aggressione dei neofascisti francesi. Da quel giorno, inoltre, il giovane Clément è diventato un simbolo della resistenza al fascismo in tutta Europa.

Quest’anno le commemorazioni per Clément, inoltre, cade in un periodo abbastanza turbolento per la Francia. Da molte settimane, infatti, il governo di Parigi è costretto a fronteggiare una vera e propria mobilitazione nazionale contro la promulgazione della riforma sul lavoro, conosciuta come la “Loi Travail, che viene contestata da varie sigle sindacali e da migliaia di lavoratori che, quotidianamente, scendono in piazza per gridare il loro disappunto.

Leggi: Francia, continuano le proteste contro la Loi Travail

Per sabato prossimo, 4 giugno 2016, gli antifascisti parigini, incuranti della situazione legata alle manifestazioni contro il Jobs Act, hanno indetto un corteo a Parigi in ricordo di Clément Mèric. Il concentramento, a cui hanno già aderito numerose sigle di sinistra dell’intera Francia, è per le ore 14 a place de Stalingrad.

Romano di nascita, laureato in Scienze Storiche.
Attualmente autore presso “Oltremedia”, ho collaborato con “Linkursore”.
Mi interessa parlare dei lati più nascosti della mia città, ma anche della cultura e del mondo che mi circonda.

Add your comment

XHTML : You may use these tags : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled website. To get your own globally-recognized avatar, please register at Gravatar.com