NON SI ASCOLTA LA RADIO IN BICICLETTA, C’È IL RISCHIO CHE PASSINO MENGONI

By Giuseppe La Micela
On 23 gennaio 2016 At 19:28

Category : Oltre|Satira, Vignetta Oltresatira

Responses : No Comments

(racconto di Fabio Bellacicco)

Dal dottore, origliando mentre parlava con un paziente, ho scoperto che c’è una malattia che ti fa sentire le canzoni di Mengoni nella testa. Di per sè non è pericolosa, ma dipende dal grado con cui si manifesta. Il dottore sconsigliava di mettersi alla guida di biciclette o moto senza sidecar. Un’altra malattia di cui ho sentito parlare me la sono dimenticata. Però riguardava chi comprava i libri solo per riempire la libreria nuova. Il paziente per far credere di esser guarito aveva portato un libro nella sala d’attesa. Però poi lo ha dimenticato sul tavolino. Gli ho dato un’occhiata, era un libro della filosofa Michela Marzano sul Gender. Non l’ho capito molto bene e ho chiesto al dottore di spiegarmelo. Ma non aveva tempo e poi era entrato Povia. Mentre uscivo ho iniziato a sentire la voce di Mengoni e mi sono spaventato, pensando di essermi ammalato. Poi si è avvicinato un infermiere per dirmi che era la radio. L’infermiere aveva il libro di prima in mano ed era vestito da Amanda Lear.

Giuseppe La Micela, classe 1991, vignettista siciliano.

Add your comment

XHTML : You may use these tags : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled website. To get your own globally-recognized avatar, please register at Gravatar.com