INTERVISTA CHIARIFICATRICE AD UN INGLESE FAVOREVOLE ALLA BREXIT

Mi sono recato subito a Londra per intervistare uno dei 75enni, diplomato in “Rasatura del prato inglese”, che ha votato per l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea (Brexit). In realtà il caporedattore non voleva mandarmi lì, perché già una volta è stata fatta un’intervista a questo signore e poi si è verificato un incidente diplomatico tra la Farnesina ed Elton John. Però mi ha mandato ugualmente. Per precauzione le domande le avevamo fatte scrivere da Marco Travaglio, anche se lui non voleva essere tirato in ballo, poiché Daria Bignardi possiede almeno sette prati inglesi e il direttore del Fatto Quotidiano non desiderava si pensasse che il suo fosse un endorsement alla direttrice di Rai3. Così abbiamo stracciato le domande che ci aveva dato e alla fine siamo andati a Piccadilly Circus a guardare le pubblicità che scorrevano sui tabelloni luminosi. Al termine della giornata ho contato solo una pubblicità per il nuovo libro di Marco Lillo, sono andato via triste ripensando alla performance del baronetto Elton a Sanremo, che non aveva cantato “Rocket man”.
Arrivato all’aeroporto non avevo con me il passaporto, ma solo la carta di identità, e sono rimasto bloccato nel terminal per due notti con Sabrina Salerno, che adesso fa i caffè in un bar di Heathrow.

Comincia ad occuparsi di satira sul blog di Luttazzi, dopo la sua chiusura entra a far parte del collettivo di Acido Lattico e Lercio. Collabora con Alessandro Serra (Ales+Fabel) per illustrazioni satiriche e surreali.

Sito: http://fabiobellacicco.altervista.org/

Add your comment

XHTML : You may use these tags : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled website. To get your own globally-recognized avatar, please register at Gravatar.com