Inchieste

Bolzaneto: la sentenza e la continua demonizzazione del manifestante

By Roberto Consiglio • 7 aprile 2017

16 anni: tanto tempo è dovuto passare perchè il governo italiano riconoscesse che nella caserma di Bolzaneto dal 20 al 22 luglio 2001, durante lo svolgimento del tristemente noto G8 di Genova, ci siano state delle vere e proprie torture effettuate dalla polizia nei confronti dei manifestanti giunti nel capoluogo continua

Parigi: in marcia contro la violenza della polizia il 19 marzo 2017

By Roberto Consiglio • 17 marzo 2017

A Parigi, ed in generale in tutta la Francia, il problema della violenza da parte delle forze dell’ordine è una questione più che attuale. Per denunciare tale violenza, domenica prossima, 19 marzo 2017, è stata convocata la “Marcia per la dignità e la giustizia” tra le strade della capitale francese.
La marcia, continua

Vicenda Giulio Regeni: Nuovi sviluppi e tante domande

By Michele Focaroli • 6 febbraio 2017

A un anno dalla sparizione e dall’omicidio di Giulio Regeni, quali sviluppi ci sono stati nella ricerca della verità sui colpevoli? E’ cambiato qualcosa? Si è registrata qualche sostanziale novità nell’atteggiamento del nostro governo o di quello egiziano? Sono solo alcuni dei tanti interrogativi, più che mai aperti, che sono continua

365 Giorni senza Giulio. Evento all’università Sapienza, Roma

By Redazione • 30 gennaio 2017

“Conoscere meglio il mondo per trasformarlo”. E’ con questo messaggio, che dietro la sua apparente semplicità racchiude tutta la complessità del lavoro di conoscenza, che Marino Sinibaldi – Radio Tre – apre “365 giorni senza Giulio”, giornata dedicata a Giulio Regeni, ricercatore universitario torturato e ucciso al Cairo un anno continua

Aggressione fascista. Tentato omicidio a Roma

By Nicola Gesualdo • 13 gennaio 2017

Sette neofascisti, quattro maggiorenni – tre diciottenni e un ventunenne – e tre minorenni, tutti aderenti al «Fronte della Gioventù» di via Ottaviano, sono stati individuati come i responsabili del tentato omicidio di un sedicenne, pestato e accoltellato nella notte del 14 ottobre in Piazza Cavour a Roma.
Nel video si continua

Rebibbia: presidio di San Silvestro al carcere romano di Rebibbia

By Roberto Consiglio • 28 dicembre 2016

Il 41bis è un articolo che prevede un regime penitenziario a cui, attualmente, sono sottoposti circa 700 detenuti nelle carceri italiane. Un vero e proprio regime di isolamento dove i contatti con i propri cari e le ore di aria sono minime, il resto lo si passa interamente dentro una continua

Parma: le conseguenze dello stupro sul movimento antifascista italiano

By Roberto Consiglio • 20 dicembre 2016

In questi ultimi giorni si sta parlando e discutendo, all’interno dei movimenti antifascisti di tutta Italia, di un fatto gravissimo avvenuto circa sei anni fa all’interno di una storica sede del movimento antifascista di Parma. Nel settembre 2010 infatti un gruppo composto dai 4 ai 6 individui, che si dichiaravano continua

Ivan Grozny: il giornalista freelance che ci svela i lati bui delle Olimpiadi a Rio

By Roberto Consiglio • 14 novembre 2016

Lunedì scorso, presso lo spazio sociale “3 Serrande” dell’università la Sapienza di Roma, si è svolto un incontro sui lati oscuri delle ultime olimpiadi brasiliane. Ospite della serata era il giornalista freelance padovano Ivan Grozny che, per l’occasione, ha presentato il suo ultimo lavoro “Road To Rio“.
In questo modo Ivan continua

Stefano Cucchi: al Nuovo Cinema Palazzo di San Lorenzo il ricordo

By Roberto Consiglio • 20 ottobre 2016

Il 22 ottobre 2009 moriva, all’ospedale Pertini di Roma, Stefano Cucchi. Il giovane si trovava in custodia cautelare presso il carcere di Regina Coeli dopo che, una settimana prima, era stato arrestato per spaccio di droga.
Quella di Stefano è stata una storia che, in questi 7 anni, non ha fatto continua

Stefano Cucchi: si corre al Parco degli Acquedotti per ricordarlo

By Roberto Consiglio • 28 settembre 2016

Il 22 ottobre 2009 Stefano Cucchi, giovane geometra romano, moriva nelle stanze dell’ospedale Pertini della Capitale. Una morte alquanto sospetta dove il ruolo delle forze dell’ordine, che avevano in custodia lo stesso Stefano, non è mai stato chiarito del tutto.
Da quella sera la famiglia, in primis la sorella Ilaria Cucchi, continua