Fabrizio Ceruso: 42 anni fa l’assassinio del giovane di Tivoli a San Basilio

Sono passati 42 anni dalla morte di Fabrizio Ceruso, giovane appartenente alla sezione di Autonomia Operaia di Tivoli , ucciso nel quartiere romano di San Basilio l’8 settembre 1974. A porre fine alla vita di Fabrizio fu il fuoco della polizia che, in quei giorni, si trovava in quel quartiere della periferia capitolina per sedare le varie tensioni legate alla lotta per la casa.

Fabrizio Ceruso si era recato a San Basilio per portare il proprio supporto agli abitanti della zona che, in quel periodo, erano molto attivi quotidianamente per il diritto all’abitare. Il quartiere vicino alla Tiburtina, infatti, era, ed è tuttora, una delle zone romane più degradate della capitale e in cui il problema abitativo è molto forte.

Nei primi giorni di settembre di metà anni ’70 lo scontro con le forze dell’ordine si fece molto forte, in un periodo in cui le tensioni sociali erano altissime anche per altri motivi. Per sedare quei focolai di rivolta la polizia decise di sgomberare circa 150 famiglie che avevano occupato alcuni appartamenti dello IACP ( Istituto Autonomo Case Popolari) tra via Montecarotto e  via Fabiano.

La resistenza popolare non si fece attendere, così come la repressione istituzionale che portò alla morte del Ceruso. Purtroppo Fabrizio è una delle tante vite spezzate in quegli anni che non viene ricordata abbastanza se non da chi ha vissuto in prima persona quei giorni o da coloro che lo hanno conosciuto in prima persona.

Inoltre la storia di Fabrizio Ceruso è ancora molto attuale visto che negli ultimi mesi, sia sotto la giunta Marino che sotto quella del commissario straordinario Tronca, gli sgomberi delle case occupate sono state un evento quasi quotidiano. Al posto di trovare una soluzione a questo grave problema, che interessa ancora oggi migliaia di persone, i poteri forti rispondono con sgomberi e cariche di una violenza inaudita e trattano gli occupanti come dei veri e propri terroristi.

Per ricordare la figura di Fabrizio Ceruso sono in programma una serie di iniziative per questa settimana, organizzate dal progetto “San Basilio- Storie di Roma che sta cercando di riattualizzare la storia del quartiere San Basilio. Si parte oggi, 5 settembre 2016 a Tiburtino III, e domani, 6 settembre a San Basilio, quando sono in programma due assemblee di lancio della mobilitazione.

fabrizio ceruso

Giovedì 8 settembre, invece, alle ore 9 ci sarà l’evento “Un Fiore Per Fabrizio” alle ore 9 presso la lapide in via Fiuminata, quartiere San Basilio, e alle ore 11 piazza Santa Croce a Tivoli. Alle ore 17, invece, partirà il corteo cittadino in memoria di Fabrizio Ceruso da via Elena Brandizzi Gianni.

Sabato 10, dalle ore 18 a Casale Alba 2, verrà presentato il progetto di memoria storica “San Basilio-Storie di Roma“. Sabato 17, infine, dalle ore 16 a largo Arquata del Tronto, si svolgerà un pomeriggio dedicato allo sport popolare che si concluderà con una cena sociale e di un documentario auto-prodotto dedicato al progetto “San Basilio-Storie di Roma“.

Romano di nascita, laureato in Scienze Storiche.
Attualmente autore presso “Oltremedia”, ho collaborato con “Linkursore”.
Mi interessa parlare dei lati più nascosti della mia città, ma anche della cultura e del mondo che mi circonda.

Add your comment

XHTML : You may use these tags : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled website. To get your own globally-recognized avatar, please register at Gravatar.com