Ettore Scola. Il saluto del Cinema America (VIDEO)

E’ morto a 84 anni il Maestro Ettore Scola. Oggi la camera ardente pubblica a Roma, presso la Casa del Cinema.

I ragazzi dell’ex Cinema America Occupato hanno voluto salutare il Maestro, che tanto gli è stato vicino durante la loro occupazione e la loro causa.

Esprimiamo la massima vicinanza ed affetto a tutta la famiglia Scola ed ai suoi cari – dichiarano in coro i ragazzi del Cinema America – non possiamo che unirci al loro dolore per aver perso un amico, una guida, un consigliere, un genitore sempre presente e disponibile, severo ed attento, ma comprensivo e gentile.

“Il Maestro Scola non è stato semplicemente un sostenitore della nostra battaglia, bensì colui il quale ha chiamato e scritto affinché tutti si mobilitassero per sostenere la tutela delle sale, a lui dobbiamo molto, ma soprattutto dobbiamo eterno rispetto per aver sempre continuato ad unire intorno a sé il mondo culturale in virtuose vertenze. Ettore Scola non ha mai smesso di amare il cinema, la nostra città, il nostro paese ed in particolare i giovani, ha volutamente raccontato per tutta la vita la società disegnandola con estrema ironia e realismo, i suoi film per noi sono e rimarranno gli insegnamenti più cari. La frase più bella che ci abbia mai detto è stata: “Piccoletti non vendete mai le vostre idee, sono ciò che c’è di più forte e caro al mondo. Le idee dei giovani sono il motore del mondo, solo loro possono rendere migliore la nostra società, continuate a sognare.”

Il Maestro Scola – concludono i ragazzi – ci ha insegnato il valore delle idee e dei sogni.”

Add your comment

XHTML : You may use these tags : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled website. To get your own globally-recognized avatar, please register at Gravatar.com