Roberto Consiglio, Autore su OltremediaNews

Bologna: al via il G7 dell’ambiente tra molti dubbi e poche speranza

By Roberto Consiglio • 6 giugno 2017

Ancora una volta, almeno stando alle parole dei partecipanti, l’obbiettivo è uno e ben chiaro: cercare di trovare un modo per collegare lo sviluppo mondiale, soprattutto quello dei paesi più arretrati, con metodi che siano capaci di non distruggere l’habitat naturale che ci circonda. Ma anche questa ennesima “riunione dei continua

Carla Verbano: 5 anni fa moriva la madre di Valerio

By Roberto Consiglio • 4 giugno 2017

Il 5 giugno 2012 moriva, all’età di 88 anni, Carla Verbano: la madre di Valerio Verbano. Sono passati 5 anni da quel giorno e ancora oggi, questa donna, rimane una delle figure più importanti  dell’antifascismo romano e non solo.
Suo figlio Valerio, nel primo pomeriggio del 22 febbraio 1980, veniva ucciso continua

Exodus: uno dei dischi più famosi di Bob Marley compie 40 anni

By Roberto Consiglio • 1 giugno 2017

Il 3 giugno 1977 usciva, nei negozi di tutto il mondo, l’album “Exodus“ del cantante giamaicano Robert “Bob” Nesta Marley. Sabato prossimo, 3 giugno 2017, saranno passati esattamente 40 anni da quella data.
Questo, a detta dei critici musicali di vari paesi, è il miglior lavoro dell’artista morto nel maggio 1981 continua

Antifascismo: aggressione al liceo Peano. Denuncia delle Madri per Roma Città Aperta

By Roberto Consiglio • 30 maggio 2017

Ancora una volta i fascisti aggrediscono gli studenti di un liceo romano. Lo scorso 10 maggio infatti, davanti al liceo scientifico “Peano” di Roma, erano presenti due giovani antifascisti davanti all’istituto per un volantinaggio.
Ad un certo punto un gruppo di individui, appartenenti al gruppo neofascista del Blocco Studentesco, hanno aggredito i due continua

Centocelle: il Coordinamento Popolare del quartiere di Roma sud-est

By Roberto Consiglio • 27 maggio 2017

Centocelle è uno dei quartieri più conosciuti del quadrante di Roma sud-est. Racchiusa tra la via Prenestina e la Casilina, questa zona ospita uno dei centri sociali delltale italiana: il CSOA Forte Prenestino.
Purtroppo, negli ultimi tempi, è passata agli onori della cronaca anche per alcuni fatti non proprio piacevoli. Ad continua

Forte Prenestino: festival delle cucine popolari e autogestite

By Roberto Consiglio • 22 maggio 2017

Oggigiorno il cibo ha assunto, e sta assumendo, un valore sempre diverso. Da semplice risorsa per la sopravvivenza del genere umano, ciò che mangiamo è diventato un vero e proprio laboratorio dove chiunque può sperimentare, creare e inventarsi nuovi piatti da proporre ai commensali.
Tutto questo però ha permesso anche che continua

Tormina: militarizzazione e repressione in vista del G7 nel comune siciliano

By Roberto Consiglio • 19 maggio 2017

Ci siamo, manca ancora una settimana e poi si aprirà il G7 di Taormina. La riunione dei 7 paesi più industrializzati al mondo, infatti, si terrà nel piccolo comune siciliano in provincia di Messina il 26 e 27 maggio prossimi.
Purtroppo, come ad ogni “riunione dei grandi della terra“, non mancano continua

Fermo: Mancini di nuovo in libertà

By Roberto Consiglio • 16 maggio 2017

Amedeo Mancini torna in libertà. Il neofascista di Fermo, che lo scorso 5 luglio aveva ammazzato il migrante nigeriano Emmanuel Chidi Nnamdi, è stato scarcerato per “buona condotta“. Da questo momento potrà aspettare il verdetto della Corte di Cassazione sulla vicenda, atteso per il prossimo 28 novembre.
La scintilla che aveva continua

Neocolonialismo: ecco una serie di eventi al BAM di Centocelle

By Roberto Consiglio • 12 maggio 2017

Il neocolonialismo, al giorno d’oggi, è una vera e propria forma di dipendenza, che vari paesi del mondo, soprattutto quelli che fanno parte delle cosiddette aree del Terzo Mondo, sono costretti a subire da paesi occidentali e più sviluppati. Questa parola, il più delle volte, è sinonimo di sfruttamento visto continua

Giorgiana Masi: 40 anni fa l’omicidio della giovane studentessa a Roma

By Roberto Consiglio • 11 maggio 2017

Il 12 maggio 1977  Giorgiana Masi, giovane studentessa romana di appena 18 anni, veniva uccisa durante una manifestazione che si stava svolgendo all’altezza di ponte Garibaldi, nel pieno centro della Capitale. Domani, venerdì 12 maggio 2017, saranno passati esattamente 40 anni da quel tragico fatto.
La Masi, che allora frequentava il quinto continua