Agorà

Lazio: la democratizzazione del neofascismo targata Sergio Pirozzi

By Roberto Consiglio • 18 gennaio 2018

La notte del 24 agosto 2016 un terremoto di magnitudo 6.0 distruggeva una buona parte dell’Italia centrale tra i paesi di Accumoli, in provincia di Rieti, e di Arquata del Tronto, vicino Ascoli Piceno. Uno dei comuni più colpiti fu quello reatino di Amatrice: 235 morti, su 300 totali, furono continua

Roma: il neofascismo torna in piazza in vista dei 40 anni di Acca Larentia

By Roberto Consiglio • 4 gennaio 2018

Passa il tempo ma non cambia la situazione. Anche in questo inizio di 2018, infatti, si apre col neofascismo che scenderà in piazza.
Domenica prossima, 7 gennaio 2018, cade il quarantesimo anniversario dei fatti di Acca Larentia. In quella stessa giornata del 1978, tre neofascisti: Franco Bigonzetti, Francesco Ciavatta e Stefano continua

Italia: l’inquietante ritorno nel Belpaese delle salme di Vittorio Emanuele III e della consorte

By Roberto Consiglio • 19 dicembre 2017

In queste ore sta suscitando non poche polemiche la decisione italiana di far rientrare nel Belpaese le salme di Vittorio Emanuele III, ultimo vero re d’Italia prima del referendum del 1946 che sancì la caduta della monarchia e la nascita della Repubblica, e di sua moglie Elena. La bara contente continua

Migranti: a Roma il 16 dicembre il corteo nazionale organizzato da varie associazioni e collettivi anti-razzisti

By Roberto Consiglio • 14 dicembre 2017

La questione dei migranti, nel panorama politico italiano sembra essere passata in seconda piano. Difatti, ai piani alti della politica nostrana, nessuno si occupa più della vicenda che viene tirata fuori solamente da qualche estremista che continua a parlare di invasione, nonostante le cifre dicano tutt’altro, o che cerca di continua

Fascismo. L’ipocrisia mainstream e le responsabilità interne

By Nicola Gesualdo • 8 dicembre 2017

Il fascismo è tornato. Questo il leitmotiv degli ultimi mesi, come se fosse una novità, o forse lo è per chi, fino ad oggi, ha preferito mettere la testa sotto la sabbia, giustificando, tollerando o addirittura convivendoci con chi esprimeva apertamente la propria appartenenza fascista e i suoi metodi.
Sorprende, e continua

Italia: il finto antifascismo targato Walter Veltroni

By Roberto Consiglio • 6 dicembre 2017

In Italia, negli ultimi tempi, temtiche quali antifascismo e neofascismo stanno tornando prepotentemente alla ribalta grazie ai vari media nazionali. Purtroppo, però, spesso queste due parole vengono trattate da personaggi che, nel recente passato, hanno commesso azioni non proprio in linea con questi due ideali.
Se il neofascismo sta tornando di continua

San Foca: la zona dove sorge il cantiere del Tap diventa “zona rossa”

By Roberto Consiglio • 13 novembre 2017

La questione del TAP (Trans Adriatic Pipeline) torna a far parlare di sè. Per far riprendere i lavori del gasdotto nella zona di San Foca, piccola località salentina sulla costa adriatica, si è eretta una vera e propria zona rossa.
Da oggi, lunedì 13 novembre, sarà in vigore una norma della continua

Bologna: il Laboratorio Crash occupa un nuovo stabile

By Roberto Consiglio • 11 novembre 2017

Nuove notizie giungono nelle ultime ore a Bologna. Il Laboratorio Crash, dopo lo sgombero dello scorso 8 agosto, ha occupato uno nuovo spazio nella città delle Due Torri.
Circa una quarantina di attivisti del Crash hanno preso possesso dell’ex stazione ferroviaria Veneta, in via Zanolini 41, nel quartiere di San Donato: continua

Italia: continua la democratizzazione del neofascismo

By Roberto Consiglio • 2 novembre 2017

Negli ultimi tempi un pò tutti, anche coloro che finora avevano nascosto la testa sotto la sabbia come se nulla fosse, si sono accorti che gli ideali neofascisti e razzisti sono ancora presenti e ben radicati in questo paese. Tutto questo è venuto fuori dopo il caso delle figurine di continua

Ischia: ecco il G7 dei ministri degli interni. Appello alla mobilitazione

By Roberto Consiglio • 16 ottobre 2017

Si svolgerà dal 19 al 21 ottobre prossimi il G7 dei ministri degli interni ad Ischia. Ancora una volta, questa riunione tra i grandi, viene seguita da una forte repressione nel tentativo di mettere a tacere le varie voci discordanti del mondo attuale.
Ischia, lo ricordiamo, è stata colpita da un continua