18 gennaio 2014 - OltremediaNews

Rapinatori con ricetrasmittenti

By • 18 gennaio 2014

Rapinatori con ricetrasmittenti

Rapine a studenti minorenni. I rapinatori si avvisavano tramite ricetrasmittente. Scoperti ed arrestati dai Carabinieri.

Rapine agli studenti. Ormai era diventata routine e proprio questo reiterarsi del reato ha portato i Carabinieri della Stazione Roma Madonna del Riposo ad identificare gli autori.In arrestato due giovani, un cittadino polacco e continua

Le voci dei passanti

By • 18 gennaio 2014

Nunzia De Girolamo spiega la sua versione dei fatti sullo scandalo Asl.
Nunzia De Girolamo spiega alla Camera: “In quel periodo allattavo il manager dell’Asl”F.B

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Un altro Stefano Cucchi, Aldo Bianzino, eccetera? Basta!

By Redazione • 18 gennaio 2014

Ancora morti in carcere, questa volta è Alberico Di Noia, giovane di Zapponeta in carcere dal 2012 e pronto per essere trasferito in un altro carcere. Parla un ex detenuto che ha conosciuto Alberico in carcere.
 “Cara mamma, qui mi ammazzano di botte almeno una volta alla settimana. Adesso ho soltanto continua

Stamina. Dibattito scientifico o solo consenso popolare e truffa allo Stato?

By Redazione • 18 gennaio 2014

Stamina. Dibattito scientifico o solo consenso popolare e truffa allo Stato?

La cura Stamina, con il suo effetto mediatico scaturito dal forte consenso popolare dei cittadini che vorrebbero usufruire della cura, ha sollevato non poche polemiche in ambito scientifico e una forte titubanza delle istituzioni. Arduo capire se si tratti di una cura ingiustamente ostacolata o di un metodo dai dubbi continua

‘Rompiamo il silenzio’. In piazza per dire stop all’omofobia, al razzismo e al fascismo

By Redazione • 18 gennaio 2014

‘Rompiamo il silenzio’. In piazza per dire stop all’omofobia, al razzismo e al fascismo

Una manifestazione per la vita, per la rivendicazione di diritti che non siano solo concessi bensì riconosciuti. Un corteo che vedrà per la prima volta l’intera città di Bergamo in strada per contrastare le forze neofasciste e l’omofobia. 

Sabato 18 gennaio: i cittadini di Bergamo, famiglie e bambini, scenderanno continua